• teatropubblicoligure logo
  • 200web ODISSEA

  • 200web ILIADE
  • 200web eneide
  • 200web DECAMERON
  • logo STAR
  • logoweb portuslunae
  • 200web soriteatro
  • 200web DIALOGHI
  • 200web FRANTOI
  • 200web FESTIVALSCALIPIEVE
  • ATLANTE
  • 200web GROCK
  • 200web YvesKlein
  • 200web POLONIA
  • logo tearto
  • I boreali
  • Home
  • spettacoli in distribuzione

Spettacoli in distribuzione

Dai grandi progetti di valorizzazione del territorio sono nati spettacoli che vivono anche in modo assoluto, così come, a volte, con i nostri compagni di viaggio abbiamo deciso di condividere un loro percorso che ora è anche il nostro.
Sono spettacoli che, come tutti i nostri progetti, curiamo in modo artigianale in ogni dettaglio d'arte e di comunicazione, attenti al contesto per la massima valorizzazione non solo degli artisti ma anche di chi ci onora con il suo invito.

Iliade

ILIADE UN RACCONTO MEDITERRANEO
Un progetto di Sergio Maifredi
produzione Teatro Pubblico Ligure
In collaborazione con La Versiliana Festival
 
regia: Sergio Maifredi
direttore di produzione: Lucia Lombardo
 
consulenza letteraria: Giorgio Ieranò e Matteo Nucci 
  
ILIADE è il big bang della letteratura occidentale. Nei suoi versi sono racchiusi i geni di tutti i miti, di tutti gli eroi.

Leggi tutto

StampaEmail

Decameron

DECAMERON - Un racconto italiano in tempo di peste
con TULLIO SOLENGHI

con il patrocinio dell’Ente Nazionale Boccaccio

progetto e regia SERGIO MAIFREDI
In collaborazione con Gian Luca Favetto
consulente letterario Maurizio Fiorilla
direzione di produzione Lucia Lombardo

Tullio Solenghi restituisce la lingua originale di Giovanni Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile come fosse la lingua di un testo contemporaneo.
Uno spettacolo divertente e colto davvero per tutti.

Leggi tutto

StampaEmail

Il dolore pazzo dell’amore

Pierangelo Buttafuoco, Mario Incudine e Antonio Vasta

Pietrangelo Buttafuoco

Il dolore pazzo dell’amore

di Pietrangelo Buttafuoco

con Pietrangelo Buttafuoco e Mario Incudine
e con Antonio Vasta (fisarmonica, organetto e pianoforte)
musiche originali di Mario Incudine e Antonio Vasta

I canti di un unico canto, un "cunto" che è un tuffo nel passato dell'autore Pietrangelo Buttafuoco, imbevuto innanzi tutto delle tradizioni della sua terra, la Sicilia, restituite con passione di antico cantastorie, per cristallizzare quelle storie, quei canti, e farne la rappresentazione di un mito sopravvissuto ai tempi bui del mondo.

Leggi tutto

StampaEmail

Il vecchio e il mare

Roberto Alighieri & Ensemble Hemingway

Roberto Alighieri

Il vecchio e il mare

Dall’omonimo romanzo di Ernest Hemingway
Musica di Dimitri Tiomkin (Premio Oscar 1959)
diretto e interpretato da Roberto Alighieri

con Ensemble Hemingway

Giuseppe Bruno - Pianoforte e Direzione
Bruno Fiorentini - Flauto
Valentina Renesto - Sax alto, voce
Francesca Simonelli - Sax tenore, sax baritono
Valerio Giannarelli - Violino
Danilo Grandi - Contrabbasso

Ad occhi chiusi, di fronte al mare, saremo tutti il vecchio Santiago, il vecchio che parla da solo, che racconta la sua lotta contro i propri limiti e le proprie paure; saremo tutti sulla sua barca, in mezzo all'oceano. Il mare come luogo di sfida, di riflessione obbligatoria e profonda.L'uomo ha un arpione, il pesce spada ha una spada… Il pesce spada è un pesce nobile, non è uno squalo e la nobiltà dello scontro si misura ad ogni strappo dell'animale, ad ogni giro di lenza…

Leggi tutto

StampaEmail

Storie di navi e principesse che non fecero ritorno

Massimo Minella e Franco Piccolo

Storie di navi e principesse che non fecero ritorno

di e con Massimo Minella
alla fisarmonica Franco Piccolo

Massimo Minella scrittore e giornalista di Repubblica, con il contributo del fisarmonicista Franco Piccolo crea uno spettacolo di grande suggestione che tocca il tema delle migrazioni raccontandoci la sfortunata storia del “Principessa Iolanda” e del “Principessa Mafalda”, piroscafi sventurati che per errori umani finiscono la loro vita tragicamente, il primo addirittura il giorno del varo, il secondo affondando nell'Atlantico. La storia non si ferma alle due navi ma si intreccia con quella della donna che a uno dei due piroscafi ha dato il suo nome, Mafalda di Savoia, la principessa figlia del re Vittorio Emanuele III e della regina Elena, morta il 28 agosto del 1944 nel campo di concentramento di Buchenwald.

StampaEmail

Odissea

ODISSEA UN RACCONTO MEDITERRANEO
Un progetto di Sergio Maifredi
produzione Teatro Pubblico Ligure
In collaborazione con La Versiliana Festival
 
regia: Sergio Maifredi
direttore di produzione: Lucia Lombardo
 
consulenza letteraria: Giorgio Ieranò e Matteo Nucci 

Odissea – Un racconto mediterraneo restituisce alla narrazione orale, al cantore vivo e in carne ed ossa di fronte a noi, le pagine dell’Odissea che dagli anni della scuola abbiamo letto in silenzio. 

Leggi tutto

StampaEmail

Il Ciclope

ODISSEA UN RACCONTO MEDITERRANEO
progetto e regia di Sergio Maifredi
Il Ciclope canto IX
con Mario Incudine
musiche scritte ed eseguite da Antonio Vasta
 
È il primo cunto di Odisseo. È il racconto con cui inizia la "versione di Odisseo". Alla reggia di Alcinoo, Odisseo ascolta Demodoco il cantore narrare della guerra di Troia e dei ritorni degli eroi sopravvissuti. Odisseo piange e si rivela ad Alcinoo.

Delitti esemplari

Federico Sirianni

Federico Sirianni & Band

DELITTI ESEMPLARI in Concerto

da MAX AUB
Ideazione e regia SERGIO MAIFREDI

Max Aub scrisse i Delitti esemplari intorno alla metà degli anni ’50.
Immaginò di raccogliere una serie di brevi testimonianze di omicidi efferati da coloro che li avevano commessi, i quali si confessavano, raccontandone motivazioni e particolari.
Ma la drammaticità del fatto di sangue lascia il campo al sarcasmo, alla risata macabra, alla partecipazione e alla condivisione del lettore per quella spinta e quell’insana tendenza ad uccidere che, a poco serve negarlo, è presente in ognuno di noi.

Leggi tutto

StampaEmail

Cabaret ’300

Alessandro Bianchi

Alessandro Bianchi

Cabaret ’300
progetto e regia SERGIO MAIFREDI

Alessandro Bianchi comico di Zelig diplomato alla scuola del Teatro Stabile di Genova torna alla sua prima passione: il teatro.
Un nuovo spettacolo inserito nel progetto Decameron firmato da Sergio Maifredi e prodotto dal Teatro Pubblico Ligure che ha attraversato l’Italia con successo di critica e pubblico.
Comicità e teatro per l’interpretazione contemporanea di un grande classico della letteratura italiana che affascina e diverte il pubblico di ogni età.

Leggi tutto

StampaEmail

La leggenda del Rex

Massimo Minella e Franco Piccolo

Dal nastro azzurro a Fellini.
Un viaggio nel mito

di e con Massimo Minella
alla fisarmonica Franco Piccolo

“La leggenda del Rex - Dal nastro azzurro a Fellini. Un viaggio nel mito", la mise en espace di Massimo Minella è un incrocio di parole, musica e immagini che ha sullo sfondo il più celebre dei transatlantici. Non è storia, ma è leggenda. Perché la seconda sopravvive e supera la prima. Così nel racconto di Massimo Minella, giornalista e scrittore, gli anni brevi e intensi della nave dei record scorrono sullo sfondo di un’avventura che sa essere divertente e amara, che sorprende, affascina e ferisce. Fino al tragico epilogo. Ma questa non è la fine o, meglio, non è la fine dell’avventura del Rex che sopravvive al suo affondamento e torna a vivere nell’immaginario collettivo. Sarà la metafora della fuga da una provincia troppo stretta, magistralmente sognata da Federico Fellini, ma anche un veicolo pubblicitario.

Leggi tutto

StampaEmail

Eneide

ENEIDE
UN RACCONTO MEDITERRANEO

progetto e regia di Sergio Maifredi
consulente letterario Andrea Del Ponte

Produzione Teatro Pubblico Ligure
Per il Festival La Versiliana 2016 - in prima nazionale

La fortuna strepitosa dell'Eneide ha reso il testo di Virgilio uno dei libri fondativi della cultura occidentale. Quella di Virgilio è l'ennesima variante di un mito complesso che aveva alle spalle già un millennio di vita e che nel corso dei secoli ha continuato ad arricchirsi e modificarsi.

Leggi tutto

StampaEmail

Anime migranti

Mario Incudine

Spettacolo concerto

Anime migranti

di e con Mario Incudine

Mario Incudine: voce e corde
Antonio Vasta: pianoforte, fisarmonica e organetto
Emanuele Rinella: Percussioni

Anime migranti, è colonna sonora di un progetto corale sulla fratellanza tra i popoli scritto e musicato da Mario Incudine su testi di Mariangela Vacanti.
Lo spettacolo che ne è venuto fuori è impregnato di racconti di migranti siciliani, incredibilmente simili, secondo Incudine, alle storie di vita degli immigrati di pelle nera che oggi arrivano a frotte sulle coste siciliane. 

Leggi tutto

StampaEmail

Ballate balcaniche

Federico Sirianni e Matteo Castellan

Federico Sirianni & Matteo Castellan

BALLATE BALCANICHE in Concerto

Federico Sirianni, voce e chitarra
Matteo Castellan, fisarmonica

Nell’est Europa vengono comunemente chiamate krtchme. Piccoli luoghi illuminati da luci fioche di candela che cola cera sul tavolo di legno.
Birra, vino, vodka e rakia bagnano le gole dei presenti mentre, sul piccolo palco, musicisti che sembrano usciti da una favola zingara suonano e cantano di amori lontani o perduti, di feste e di guerre.
In mezzo alla sala qualcuno balla abbracciato, è un ballo morbido, dolente, goffo e appassionato.

Leggi tutto

StampaEmail

Canti de mà

Antonio Carli

Navigazioni e … “Canti de mà”

di e con Antonio Carli

da: Dante, Melville, Shakespeare, Hemingway, Collodi, Salgari, Dalla, Fossati, De Andrè, Banco, Tozzi, De Gregori
Itinerario tra avventure di mare e grandi navigazioni raccontate e cantate
Interpreti:
Chitarre e cori: Mauro Crespi
Contrabbasso: Daniele Ducci
Narratore & canti: Antonio Carli

Spettacolo di teatro canzone dove l’interprete, attraverso testi e musica, dipinge un quadro dove, i personaggi si incontrano in un itinerario narrativo dove tutti hanno un destino e un amore comune: il mare.
Lo spettatore diventa protagonista, come attirato dai canti di sirene del mare a vivere con pathos le storie raccontate. Uno spettacolo, adatto a tutti i tipi di pubblico, è stato concepito sulla Liguria, vista come punto di partenza per il mare, con atmosfere mediterranee ed un respiro molto ampio, con un occhio alla tradizione.

Leggi tutto

StampaEmail

1816. L’anno senza estate

Massimo Minella

Che spettacolo fu
quell’anno senza estate

di e con Massimo Minella

Il clima nel 1816 è stato alquanto bizzarro. L’estate è arrivata, ma qualcosa non stava andando per il verso giusto, perché erano tornate le temperature fredde. Il cielo era quasi sempre nuvoloso. La carenza di luce solare, era così rilevante che gli agricoltori hanno subito ingenti perdite in termini di raccolto e la penuria di cibo è stata riportata in Irlanda, Francia, Inghilterra e Stati Uniti.
Massimo Minella richiama alla memoria l’ormai celebre e temuto anno senza estate, il 1816, quando il clima in Europa e il Nord America è stato caratterizzato da un’inversione di tendenza così significativa che ha prodotto fame e carestia.

Leggi tutto

StampaEmail