• teatropubblicoligure logo
  • teatri del paradiso
  • ODISSEA un racconto mediterraneo

  • ILIADE un racconto mediterraneo
  • Eneide un racconto mediterraneo
  • DECAMERON un racconto italiano in tempo di peste
  • Portus Lunae Art Festival
  • soriteatro
  • Letturainpubblico 200
  • FRANTOI dell’ARTE
  • FESTIVAL GROCK
  • STAR Sistema Teatri Antichi Romani
  • 5 terre Art Festival
  • FESTIVAL SCALI A MARE PIEVE
  • DIALOGHI
  • ATLANTE DEL GRAN KAN
  • Yves Klein
  • Tutto il Teatro in un manifesto
  • Tearto
  • I boreali

Book Pride - La voce delle Sirene

Categoria
Teatro Pubblico Ligure
Data
18 Ottobre 2019 17:00
Luogo
Palazzo Ducale - Sala Minor Consiglio - Piazza Giacomo Matteotti, 9
16123 Genova GE, Italia
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DESIDERARE L’INCANTO
Un progetto di Teatro Pubblico Ligure per  Book Pride 2019
Genova, Palazzo Ducale, sala del Minor Consiglio

Premessa
Dal mito greco fino all'immaginario letterario e cinematografico contemporaneo, le sirene sono tra le più potenti incarnazioni del desiderio. Dalle sirene emana infatti quel bisogno di incanto - un vero e proprio impulso a venire assorbiti e conquistati, l'impulso a scomparire all'interno della meraviglia - che identifica il nostro essere umani. A partire dal XII canto dell'Odissea, passando tra gli altri per Giovanni Pascoli, Giuseppe Tomasi di Lampedusa e Andrea Camilleri, il Teatro Pubblico Ligure propone un itinerario attraverso i modi in cui le sirene nel corso del tempo sono state immaginate e messe in scena, provando a indagare, tramite letture e conversazioni, la qualità perturbante del loro canto.

Venerdì 18 ottobre ore 17.00
Prima giornata. La voce delle Sirene

Andrea Nicolini
legge le parole antiche e nuove che hanno dato voce al mito delle Sirene:

Apollonio Rodio – Argonautiche
Omero – Canto XII
Andrea Camilleri – Maruzza Musumeci

Costanza DiQuattro

Costanza DiQuattro (Ragusa, 1986), laureata in Lettere moderne all’Università di Catania.
Direttore artistico dal 2010 del teatro  Donnafugata , teatro di famiglia, con la sorella Vicky.
È autrice di La mia casa di Montalbano - La storia da romanzo della villa di Puntasecca da Bufalino a Camilleri
(Baldini+Castoldi)

in dialogo con Sergio Maifredi

Sicilia, primi anni Novanta, una casa sul mare. La terrazza brulica di avventori accaldati, brocche di caffè freddo e aranciata presidiano la tavola, e i bambini seminano la sabbia sul pavimento.
Tra loro, anche l’autrice, Costanza, che a tinte lievi e imbevute d’infanzia ripercorre la vita dentro e fuori le stanze della casa di villeggiatura di famiglia, prima che quelle facessero spazio al set televisivo ispirato ai romanzi più amati di Andrea Camilleri.

Ingesso libero

 
 

Altre date

  • 18 Ottobre 2019 17:00