• teatropubblicoligure logo
  • Bottone raccontiintempodipeste
  • teatri del paradiso
  • ODISSEA un racconto mediterraneo

  • ILIADE un racconto mediterraneo
  • Eneide un racconto mediterraneo
  • DECAMERON un racconto italiano in tempo di peste
  • Portus Lunae Art Festival
  • soriteatro
  • FRANTOI dell’ARTE
  • STAR Sistema Teatri Antichi Romani
  • FESTIVAL SCALI A MARE PIEVE
  • ATLANTE DEL GRAN KAN
  • Tearto
  • DIALOGHI
  • Letturainpubblico 200
  • 5 terre Art Festival
  • FESTIVAL GROCK
  • Yves Klein
  • Tutto il Teatro in un manifesto
  • Tearto

Camogli - Gamiloc

atlante2

CAMOGLI >< GAMILOC
Atlante del Gran Kan Autobiografie di una città
Un progetto di Sergio Maifredi e Gian Luca Favetto.
Scritto da Gian Luca Favetto
Regia Sergio Maifredi.
Interprete Andrea Nicolini, in scena i cittadini di Camogli
Direttore di produzione Lucia Lombardo
Produzione Teatro Pubblico Ligure in collaborazione con Fondazione Teatro Sociale di Camogli.

CAMOGLI >< GAMILOC è una mappa biografica, una carta di identità cittadina, un affresco in cui le singole vite si intrecciano.
È il racconto di una città narrata attraverso le biografie dei suoi abitanti.
Perché una città è fatta dalle storie di chi la abita. Atlante del Gran Kan dopo aver lavorato con le comunità di Sori><Iros, Enna><Anen in Sicilia e Tirana><Nairat in Albania, torna in Liguria e si ferma a Camogli. Dopo il passaggio del Gran Kan la città non è più la stessa: Camogli diviene Gamiloc.
Abitanti e pietre rivelano il mistero che li tiene insieme, come un anagramma da decifrare.

Stampa Email

Lam Gods

lam gods

LAM GODS
regia di Milo Rau

L’11 marzo 2020, con il pubblico di Teatri del Paradiso, andremo a Gand, in Belgio a vedere il lavoro di uno dei più interessanti registi europei, Milo Rau, al lavoro su un grande progetto che coinvolge la comunità di Gent: Lam Gods.
Milo Rau, regista e direttore del NTGent Theater, ricostruisce sul palcoscenico, con i cittadini di Gand, la pala d’altare raffigurante l’Agnello Mistico dei fratelli Hubert e Jan van Eyck, in un affascinante percorso di teatro di comunità.

L’11 marzo alle ore 12.00 faremo visita alla mostra An Optical Revolution, la più grande mostra di sempre di van Eyck al Museum of Fine Arts di Gand.
Una mostra - evento che riunisce per la prima volta metà dei dipinti di Jan Van Eyck facendoli dialogare con opere di suoi contemporanei e con le recentemente restaurate pale esterne del suo capolavoro assoluto: il Polittico dell'Agnello Mistico, qui valorizzate come meravigliosi quadri a sé stanti.

Guarda e scarica le foto da Flickr nella photo gallery dedicata alla mostra
Guarda e scarica immagini della città di Gand

 

Stampa Email