• teatropubblicoligure logo
  • 200web ODISSEA

  • 200web ILIADE
  • 200web eneide
  • 200web DECAMERON
  • logo STAR
  • logoweb portuslunae
  • 5terre 200
  • 200web soriteatro
  • 200web DIALOGHI
  • 200web FRANTOI
  • 200web FESTIVALSCALIPIEVE
  • ATLANTE
  • 200web GROCK
  • 200web YvesKlein
  • 200web POLONIA
  • logo tearto
  • I boreali
  • Home
  • progetti e festival
  • In Movimento

In Movimento

voci e suoni
da un racconto mediterraneo

spettacoli e concerti  ad Albisola Superiore
prodotti dal Teatro Pubblico Ligure 
diretto da  Sergio Maifredi

 

inmovimento albisola
clicca sull’immagine per ingrandire

Teatro Pubblico Ligure torna ad Albisola Superiore con una nuova edizione di “In movimento. Voci e suoni da un racconto mediterraneo”, progetto diretto da Sergio Maifredi.
Lo sostengono Regione Liguria – Assessorato alla Cultura, Comune di Albisola Superiore – Assessorati alla Cultura, al Turismo e allo Sport. “In movimento 2017” comprende quattro appuntamenti in programma ad Albisola Superiore dal 17 luglio al 24 settembre.
I primi tre – dal 17, 24 e 31 luglio, tre lunedì di seguito) si svolgono sulla Terrazza sul mare; il quarto, il 24 settembre, avrà luogo invece presso la villa romana di Alba Docilia, durante le Giornate Europee del Patrimonio. Si comincia lunedì 17 settembre (ore 21,30, Terrazza sul mare” con “Le radici davanti”, recital di geografia esistenziale scritto da Gian Luca Favetto, che lo interpreta insieme a Saba Anglana e Fabio Barovero: una riflessione sul rapporto tra passato, presente e futuro. Si prosegue lunedì 24 luglio (ore 21,30, Terrazza sul mare) con “Vengo dalla fine del mondo. Storie di viaggi e di ritorni: la famiglia Bergoglio” di e con Massimo Minella, accompagnato dal fisarmonicista Franco Piccolo, per una serata di parole e musica sull’emigrazione degli avi di Papa Francesco. Lunedì 31 luglio (ore 21,30, Terrazza sul mare) si celebrano i 100 anni di Camillo Sbarbaro (che dal Ciclope fu ispirato nella scrittura delle sue poesie) con “Odissea un racconto mediterraneo”, di cui Mario Incudine e Antonio Vasto con il loro concerto daranno vita a “Il ciclope”, la storia del cunto di Odisseo che con le parole riesce a ingannare un gigante. Infine il 24 settembre (ore 21), durante le Giornate Europee del Patrimonio, “In movimento” si sposta alla villa romana di Alba Docilia, dove Laura Lattuada sarà impegnata in “Eurialo e Niso”, storia di un’amicizia maschile e virile narrata nel libro IX di un altro grande classico della letteratura occidentale, l’Eneide, su cui si concentra un nuovo progetto di Sergio Maifredi, “Eneide un racconto mediterraneo”. L’appuntamento di Alba Docilia rientra nel progetto STAR – Sistema Teatri Romani Antichi, ideato da Teatro Pubblico Ligure e nato in accordo con i Poli Museali Italiani, le Regioni ed il Ministero dei Beni Culturali al fine di promuovere il patrimonio archeologico che si affaccia sul Mediterraneo attraverso spettacoli ed eventi. Inoltre, il 22 settembre alle ore 17 nella sede dell’Associazione Nazionale Alpini gruppo Albisole si inaugura la mostra “Necropoli preromana”, che si potrà visitare fino al 1 ottobre. È realizzata in collaborazione con Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Genova e per le Province di Imperia, La Spezia e Savona.

 

StampaEmail

date in movimento

Non ci sono eventi per i prossimi giorni