Seguici su fb tpl fb tplfb tpl

Sori_quadrotto.gif
Image
Image
Image
pieve-scaliamareinverno-2022-quadrotto.gif
Image

News

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri ricevere le notizie del Teatro Pubblico Ligure iscriviti alla nostra newsletter

Marco Baliani - KOHLHAAS

Sori_slide-1a096ffe49
Categoria
soriteatro - Teatro Pubblico Ligure
Data
Giovedì 23 Febbraio 2023 21:00 - 23:00
Luogo
Teatro Comunale di Sori (GE) - Via Combattenti Alleati Caduti d'Europa, 9 - Sori (GE)

MARCO BALIANI KOHLHAAS
di Marco Baliani e Remo Rostagno dal racconto “Michele Kohlhaas” di H. von Kleist
con Marco Baliani
regia Maria Maglietta
produzione Trickster Teatro/Casa degli Alfieri
“La storia di Kohlhaas è un fatto di cronaca realmente accaduto nella Germania del 1500, scritto da Heinrich von Kleist in pagine memorabili. Nel mio racconto orale è come se avessi aggiunto allo scheletro osseo riconoscibile della struttura del racconto di Kleist, nervi muscoli e pelle che provengono non più dall’autore originario ma dalla mia esperienza, teatrale e narrativa, dal mio mondo di visioni e di poetica. Così ad esempio tutta la metafora sul cerchio del cuore paragonato al cerchio del recinto dei cavalli, che torna più volte nella narrazione, come luogo simbolico di un senso della giustizia umanissimo e concreto, è una mia invenzione, nel senso etimologico del termine, qualcosa che ho trovato a forza di cercare una mia adesione al racconto di Kleist. Così via via il testo originale si è come andato perdendo e ne nasceva un altro, un work in progress alla prova di spettatori sempre diversi, anno dopo anno, in spazi teatrali e non, secondo un procedimento di crescita che ai miei occhi appare come qualcosa di organico, come mi si formasse tra le mani un organismo vivente sempre più ricco e differenziato. Accade nell’arte del racconto orale che per cercare personaggi interiori occorra compiere lunghi percorsi, passare attraverso storie di altre storie, sentirsi stranieri in questo mondo dopo aver tanto peregrinato, fino a trovare quel punto incandescente capace di generare a sua volta nell’ascoltatore un mondo di visioni, non necessariamente coincidenti con le mie. L’arte sta nel non nominare troppo, nel cogliere il cuore di un’esperienza con pochi tratti lasciando molto in ombra, molto ancora da compiersi. Kohlhaas è la storia di un sopruso che, non risolto attraverso le vie del diritto, genera una spirale di violenze sempre più incontrollabili, ma sempre in nome di un ideale di giustizia naturale e terrena, fino a che il conflitto generatore dell’intera vicenda, cos’è la giustizia e fino a che punto in nome della giustizia si può diventare giustizieri, non si risolve tragicamente lasciando intorno alla figura del protagonista una ambigua aura di possibile eroe del suo tempo. Le domande morali che la vicenda solleva e lascia sospese, mi sembrarono, quando comincia ad affrontare l’impresa memorabile del racconto, un modo per parlare degli anni ’70, per parlare di quei conflitti in cui venne a trovarsi la mia generazione, quella del ’68, quando in nome di un superiore ideale di giustizia sociale si arrivò a insanguinare piazze e città. In fondo, a voler rivedere all’indietro il mio percorso artistico, senza Kohlhaas non sarei arrivato a raccontare Corpo di Stato, racconto teatrale andato in onda in diretta televisiva la notte del 9 maggio, vent’anni dopo la morte di Moro, a poter ritrovare i medesimi conflitti, riuscendo questa volta a parlarne dall’interno, come soggetto coinvolto nei fatti narrati. Un tema antico dunque, tragico nella tradizione e nella forma, che continua a catturarmi, perché il narratore non può che narrare ciò che epicamente lo coinvolge nell’intera sua persona, a me succede così: non potrei raccontare qualsiasi cosa.” Marco Baliani

Marco Baliani
Fra i massimi esponenti del teatro di narrazione, è autore, attore e regista. Nel 1975 fonda la compagnia Ruotalibera con cui realizza diversi spettacoli per ragazzi. Con Kohlhaas (1989) si pone nella scia tracciata da Dario Fo con il Mistero buffo (1969), scegliendo quindi il teatro di narrazione, filone di cui è tutt'oggi considerato uno dei principali esponenti insieme a Marco Paolini e Ascanio Celestini. Seguono altri monologhi: nel 1998 Corpo di stato sull'omicidio Moro, nel 2003 Lo straniero dall'omonimo romanzo di Albert Camus. Nel 2004 pubblica il suo primo romanzo, Nel regno di Acilia. Tra i suoi spettacoli di regia si ricorda Corvi di luna, Antigone delle città, Peer Gynt e Pinocchio Nero. Per Emons ha registrato In viaggio con Erodoto di Ryszard Kapuscinski e Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani. Nel 2016 esce Quanto vale un uomo (con Andrea Camilleri, Ascanio Celestini, Marco Paolini).


PREZZI E INFORMAZIONI
Teatro Comunale di Sori, via Combattenti Alleati 9, Sori (Genova)
Biglietto spettacoli: 15€ intero, 12€ ridotto.
Biglietto incontri nel foyer: 5€ per i non abbonati.
Biglietti per Teatralità dell’Arte: 10€ per i non abbonati.
Abbonamento a 7 spettacoli: 49€ per chi lo acquista entro il 27 ottobre 2022, 70€ per chi lo acquista in seguito.
Fuori abbonamento “Grand Tour. Stagione europea”. Prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e cell. 348 2624922

Biglietti e abbonamenti in vendita in teatro un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo. Sempre on line www.mailticket.it.
Biglietteria Online
Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e cell. 348 2624922.
Informazioni e aggiornamenti su www.teatropubblicoligure.it

 
 

Altre date

  • Giovedì 23 Febbraio 2023 21:00 - 23:00

L’attività di Teatro Pubblico Ligure è sostenuta da:
Logo micregione liguria logo2regione liguria logo2


Teatro Pubblico Ligure è iscritto ad A.N.C.R.I.T Associazione Nazionale delle Compagnie e Residenze di Innovazione Teatrale - AGIS NAZIONALE

logo AGIS

L’attività di Teatro Pubblico Ligure è sostenuta da:
Logo micregione liguria logo2regione liguria logo2


Teatro Pubblico Ligure è iscritto ad A.N.C.R.I.T Associazione Nazionale delle Compagnie e Residenze di Innovazione Teatrale - AGIS NAZIONALE

logo AGIS

Sergio Maifredi
direttore artistico

mobile +39 3488706237
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lucia Lombardo
direttore produzione e comunicazione

mobile +39 3290540950
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


TEATRO PUBBLICO LIGURE S.R.L. - IMPRESA SOCIALE
P.Iva: 02477370999 - C.F.: 02477370999
CODICE DESTINATARIO FATTURE ELETTRONICHE: USAL8PV
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trasparenza
© Teatro Pubblico Ligure.