La peste da Alessandro Manzoni ad Albert Camus

logoweb_DIALOGHI
Categoria
Dialoghi sulla rappresentazione
Data
26 Settembre 2020 16:00
Luogo
Palazzo Reale - Via Balbi, 10
16126 Genova GE, Italia

RACCONTI IN TEMPO DI PESTE
La peste da Alessandro Manzoni ad Albert Camus

con
Corrado d’Elia e Chiara Salvucci
introduce Gian Luca Favetto

DIALOGHI SULLA RAPPRESENTAZIONE 2020
Genova dal 16 settembre al 15 ottobre

LA PESTE – da Omero al Covid

Genova, Palazzo Tursi, Palazzo Reale

La prima cosa che la peste portò ai nostri concittadini fu l’esilio.

Albert Camus

La paura della peste, insieme a quella delle guerre e delle carestie è una di quelle paure con cui l’uomo per secoli ha convissuto. Fino a otto mesi fa, per gli abitanti di una buona parte del mondo, la peste e la carestia suonavano come termini medievali, lontani nel tempo e nello spazio, astratti. Forse un vago timore restava per la guerra, ma anche quella è qualcosa che capita ad altri, in paesi distanti.

La XIII edizione di Dialoghi sulla rappresentazione vuole portare uno sguardo su come la peste è stata nei secoli rappresentata, raccontata. Scoprendo quanto simili siano, nelle varie epoche, le dinamiche psicologiche e sociali di fronte alla paura del contagio. La peste nel mondo classico, nel medio evo, fino al Novecento. La peste nell’iconografia. Per arrivare a parlare del Teatro oggi, in tempo di peste, in tempo di sale con i posti contingentati. Ma anche di come il virus abbia svuotato le città facendocele riscoprire nella loro metafisica bellezza. L’urbanità diffusa, modello di vita italiano, modello culturale a cui per secoli si è guardato e a cui oggi si torna a guardare percependo, con parole rubate a Pier Paolo Pasolini, la forza rivoluzionaria del passato. 

Sergio Maifredi

 
 

Altre date

  • 26 Settembre 2020 16:00

Sergio Maifredi
direttore artistico

mobile +39 3488706237
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lucia Lombardo
direttore produzione e comunicazione

mobile +39 3290540950
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


TEATRO PUBBLICO LIGURE S.R.L. - IMPRESA SOCIALE
P.Iva: 02477370999 - C.F.: 02477370999
CODICE DESTINATARIO FATTURE ELETTRONICHE: USAL8PV
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Trasparenza
© Teatro Pubblico Ligure.
Powered by ilpigiamadelgatto.